RSPP Datori di Lavoro – Corso di aggiornamento

150,00 + IVA

Il corso può essere svolto in modalità e-learning o in aula. Esso prevede il superamento di una prova finale in aula composta da domande a risposta multipla, aperte o prova orale alla presenza di un funzionario SPRESAL dell’ASP.

Categoria:

La normativa vigente in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro e in particolare l’art. 34 del D.Lgs 81/08, obbliga il datore di lavoro che riveste altresì il ruolo di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione, a frequentare corsi di aggiornamento per potere continuare a svolgere la funzione di RSPP all’interno della propria azienda. L’esame finale si svolgerà con la presenza di un funzionario ASP al termine del quale verrà rilasciato l’attestato di frequenza.

MODALITÀ

Il corso può essere svolto in modalità e-learning o in aula. Esso prevede il superamento di una prova finale in aula composta da domande a risposta multipla, aperte o prova orale alla presenza di un funzionario SPRESAL dell’ASP.

AGGIORNAMENTO PERIODICO OBBLIGATORIO

L’aggiornamento ha periodicità quinquennale e una durata variabile in base alla classe di rischio della propria azienda definita dal codice ATECO:

  • 6 ore per i datori di lavoro la cui azienda rientra nella classificazione di rischio basso
  • 10 ore per i datori di lavoro la cui azienda rientra nella classificazione di rischio medio
  • 14 ore per i datori di lavoro la cui azienda rientra nella classificazione di rischio alto.

DESTINATARI

Datori di lavoro e titolari delle imprese che assume il ruolo di RSPP all’interno della propria azienda.

OBIETTIVI

aggiornamento delle conoscenze in materia di prevenzione e protezione, necessarie per continuare a svolgere l’incarico di RSPP ai sensi dell`art.34 del D.Lgs. 81/2008. Al termine dell’aggiornamento, il corsista avrà acquisito una formazione tecnico-operativa adeguata alle ultime norme.

PROGRAMMA DEL CORSO

Le tematiche principalmente affrontate riguardano:

  • Approfondimenti tecnico-organizzativi e principali novità giuridico-normativi
  • Sistemi di gestione e processi organizzativi
  • Fonti di rischio, compresi quelli di tipo ergonomico
  • Tecniche di comunicazione, volte all’informazione e formazione dei lavoratori in tema di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro