Corso preposto (8 ore)

120,00 + IVA

NORME DI RIFERIMENTO
art.37 D.lgs 81/2008 – Accordo Stato-Regioni 21/12/2011 n. 223/e s.m.i.

CORSO DI AGGIORNAMENTO
50% ORE FAD – 50% AULA + ESAME

I CORSI SONO IN MODALITA FAD E FISICA CON ESAME IN AULA, CONTATTARE LO STUDIO CONSULTING PER LA PARTE IN AULA PRIMA DI PROCEDERE ALL’ACQUISTO.

commerciale@studioconsulting.info

091 321286

Categoria:

Il Corso preposto è conforme a quanto richiesto dall’art. 37, comma 7, del D.Lgs. 81/2008 e dal punto 5 dell’accordo stato-regioni del 21/12/2011: esso si propone di fornire la formazione obbligatoria ai Responsabili di funzione, servizio, area o settore, ai capireparto, capisquadra, capisala, capiturno, capo-cantieri, eccetera; più in generale, a tutti coloro che ricadono nel ruolo di preposto, con o senza investitura formale (quindi anche di fatto), in quanto in posizione di preminenza rispetto ad altri lavoratori – così da poter impartire ordini, istruzioni o direttive nel lavoro da eseguire.

Tali soggetti devono organizzare o sovrintendere l’attività dei lavoratori e necessitano quindi di una formazione specifica che li metta in condizione di poter comprendere adeguatamente il proprio ruolo, i propri obblighi e responsabilità in materia di salute e sicurezza del lavoro.

La formazione, se svolta mediante corsi interaziendali, dovrà essere integrata nell’azienda per gli argomenti relativi a:

  • Valutazione dei rischi dell’azienda, con particolare riferimento al contesto in cui il preposto opera;
  • Individuazione delle misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione;
  • Modalità di esercizio della funzione di controllo dell’osservanza da parte dei lavoratori delle disposizioni di legge e aziendali in materia di salute e sicurezza sul lavoro e di uso dei mezzi di protezione collettivi e individuali messi a loro disposizione.

Si ricorda che il preposto dovrà partecipare, oltre al presente corso, anche alla formazione sulla sicurezza prevista per i lavoratori, in conformità all’accordo stato-regioni del 21/12/2012

MODALITÀ:

il corso Preposto per la sicurezza sul lavoro può essere svolto interamente in aula o in modalità blended (50% delle ore in fad, dal punto 1 al punto 5 e 50% in aula) e prevede il superamento di una prova finale composta da domande a risposta multipla.

DESTINATARI:

Il corso è rivolto ai preposti. L’art.2 C.1 lettera e) del D.Lgs. 81/08, definisce il preposto “la persona che, in ragione delle competenze professionali e nei limiti dei poteri gerarchici e funzionali adeguati alla natura dell’incarico conferitogli, sovraintende all’attività lavorativa e garantisce l’attuazione delle direttive ricevute, controllandone la corretta esecuzione da parte dei lavoratori ed esercitando un funzionale potere di iniziativa”.

OBIETTIVI:

Fornire gli elementi di aggiornamento formativo al personale che ricopre il ruolo di preposto in accordo con i contenuti previsti dal D.Lgs. 81/08 e l’accordo stato-regioni del 21/12/2011.

PROGRAMMA DEL CORSO:

  1. principali soggetti del sistema di prevenzione aziendale;
  2. relazioni tra i vari soggetti interni ed esterni del sistema di prevenzione;
  3. definizione e individuazione dei fattori di rischio;
  4. incidenti e infortuni mancati;
  5. tecniche di comunicazione e sensibilizzazione dei lavoratori;
  6. valutazione dei rischi dell’azienda;
  7. individuazione misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione;
  8. modalità di esercizio della funzione di controllo dell’osservanza da parte dei lavoratori delle disposizioni di legge e aziendali in materia di salute e sicurezza sul lavoro, e di uso dei mezzi di protezione collettivi e individuali messi a loro disposizione